Passito Bianco

Passito Bianco

Umbria Bianco Passito I.G.T.

Descrizione: Il Passito Bianco che produciamo è un vino ricavato da antichi vigneti a bacca bianca, quali il Trebbiano, la Malvasia laziale e Toscana ed il Grechetto. Vendemmiate manualmente, dopo 3 mesi di appassimento su telai, le uve vengono pressate ed il mosto lasciato fermentare a temperatura costante (15°). L’affinamento viene effettuato per 12 mesi  in botti di acciaio al fine di preservarne il profumo fruttato ed  i sapori primari. Se ne ricava un vino passito estremamente ricco di profumi e sapori di frutta, dalla pesca sciroppata all’albicocca ed ai fichi canditi, con sottili note di miele.

Varietà: Malvasie (60%), Trebbiano (20%), Grechetto (10%), altre uve a bacca bianca (10%)
Altitudine: 320 metri s.l.m.
Esposizione: Nord-Est
Densità Impianti: 3.500/4.000 piante /Ha
Sistema allevamento: cordone speronato
Resa per ettaro: 50 q.li /Ha
Epoca Vendemmia: metà/fine settembre
Tecnica vendemmia: esclusivamente a mano
Appassimento: le uve poste su telai vengono appassite per 2-3 mesi a temperatura costante (15°)
Resa in vino: 30% (ogni quintale di uva produce circa 30 litri di vino passito)
Fermentazione: in tina per 15 gg. a temperatura controllata
Affinamento: in acciaio per 8-12 mesi
Gradi alcolici: 15.5%
Zuccheri residui: 13-16%
Note: Vino non pastorizzato, né filtrato
*****
Degustazione: Vino color ambra con riflessi dorati che tendono al ramato durante gli anni; profumo caldo ed avvolgente, fruttato, al palato è dolce ma non stucchevole, ben bilanciato dall’acidità, con sapore di frutta passita e candita.  Il retrogusto è potente e persistente.

 

Temperatura Degustazione:  può essere bevuto fresco (10°) o a temperatura ambiente (20°)

 

Abbinamenti: Formaggi stagionati, patè di fegato, agnello e carni bianche speziate,  pasticceria secca, dolci al cucchiaio, gelati, torroni, pandoro, frutta secca, colomba pasquale, ecc.)

 

 

 

Share This